Con il Superbonus 80% digitalizza la tua impresa

Bonus e contributi a fondo perduto per le imprese del settore Turistico

Sei uno dei soggetti autorizzati per la richiesta del Superbonus 80% e del contributo a fondo perduto?

  • Alberghi;
  • Strutture extra alberghiere: Bed&Breakfast, Affittacamere e Case Vacanze (come precisato dal Ministro Garavaglia);
  • Agriturismi;
  • Strutture ricettive all’aria aperta;
  • Imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, compresi stabilimenti balneari, complessi termali, porti turistici, parchi tematici, inclusi parchi acquatici e faunistici.

Come viene strutturato il bonus?

L’agevolazione ha due forme di incentivo:

  1. credito d’imposta dell’80% delle spese per progetti di digitalizzazione della tua impresa.
  2. un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese per la digitalizzazione della tua impresa. L’importo massimo previsto è di 40mila euro, incrementabile fino a 100mila euro con particolari requisiti (imprenditoria femminile e giovanile, mezzogiorno).

Interventi ammessi per la digitalizzazione

  • acquisto di modem, router e impianti Wi-Fi;
  • realizzazione di infrastrutture server, connettività, sicurezza e servizi applicativi;
  • installazione di dispositivi per i pagamenti elettronici;
  • acquisto di software e relative applicazioni per i siti web;
  • creazione di software e piattaforme per prenotazioni, acquisto e vendita on-line;
  • acquisto di licenze software per la gestione delle relazioni con i clienti (CRM);
  • acquisizione di licenze software per il collegamento all’ hub digitale del turismo;
  • acquisto di licenze per software ERP;
  • acquisto di programmi software per piattaforme informatiche per la promozione.

Le domande di accesso alle agevolazioni stabilite dal decreto legge del PNRR 152/21 si potranno inoltrare in via telematica sul portale di Invitalia da lunedì 28 febbraio fino al 31 marzo 2022.

 

 

 


Author: admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.